mapi_littleowl: (Lost - Jate is Fate)
[personal profile] mapi_littleowl
Titolo: It reminds me of home
Fandom: The Hobbit – An Unexpected Journey
Personaggi: Bilbo Baggins, Thorin Scudodiquercia
Pairing: cenni Thorin/Bilbo
Rating: G
Conteggio Parole: 519 (Fidipù)
Challenge: Week Challenge #2 @ [livejournal.com profile] week_challenges
Prompt: 02. Fuoco
Riassunto: Bilbo riflette di fronte al falò.
Note: Non è esattamente Slash (non lo è per niente) ma sul finale non ho resistito. Questi due sono la perfezione, punto. <3
Ringraziamenti: La mia amata [livejournal.com profile] ranting_one per averla letta in anteprima. ♥
Spoiler: La fine del film
Disclaimer: Non miei. Decisamente non miei. Vi pare?
Warning: Post-movie, Missing Moment



La fiamma trema nella notte gettando bagliori rossastri tutt'attorno mentre i nani si affaccendano con le posate e le stoviglie, avvolti nei loro mantelli pensanti per ripararsi dal vento e dalla notte.
Bilbo li sente chiacchierare animatamente e cantare qualcosa di cui non afferra bene le parole, accompagnati da una musica densa e cadenzata che gli fa pensare a grotte e gioielli e abiti preziosi, gli stessi che forse un giorno indossavano i Re dei nani prima di essere cacciati dalla loro casa, mentre il suo sguardo vaga altrove, più in là, al limite più estremo del campo che hanno formato.
Thorin, come è sua abitudine, siede più lontano dal fuoco di tutti gli altri e a Bilbo torna in mente la canzone, l'immagine di fuoco e pini roventi che bruciano lungo la via della loro fuga dalla montagna, e si chiede se quella fiamma benefica che cuoce il loro cibo e scalda le loro membra stanche non abbia per Thorin un significato del tutto diverso.
Quando Bilbo la guarda, vede il camino di casa Baggins, la sua poltrona più comoda dove si sedeva a fumare e a consumare il suo spuntino di mezzanotte. Forse, quando Tohrin la guarda, lo spettacolo che si affaccia alla sua mente è completamente diverso. Forse esattamente l'opposto.
Bilbo accetta una scodella di stufato da Kili e poi ne prende un altra, facendo un cenno col capo per indicare che vuole portarla a Thorin. Nessuno lo ferma.
«Fame?» chiede, sorridente, una volta che è arrivato a pochi passi dal nano. Thorin volta il capo verso di lui lentamente e senza dire una parola allunga una mano e accetta la ciotola, assaporando il suo profumo con gli occhi chiusi prima di prendere il cucchiaio tra le forti dita. Bilbo si accomoda su un sasso un poco più in basso sulla piana, trovandosi con la testa a pochi centimetri di distanza dal suo ginocchio.
I due mangiano in silenzio, ascoltando e non ascoltando il trambusto dei nani attorno al fuoco, e quando hanno finito Thorin gli tende nuovamente la scodella e Bilbo rimane immobile davanti a lui, paralizzato dal sorriso appena accennato che è salito sulle labbra del nano.
«Grazie, signor Baggins.»
Bilbo non sa se lo stia ringraziando per la cena o perché si è deciso ad accompagnarli fino in fondo o per qualcos'altro, qualcosa che Bilbo non riesce a definire ma che gli fa cessare la salivazione tutto a un tratto e gli fa tremare le mani per qualcosa che, ne è certo, non c'entra non il freddo.
Thorin osserva le punte delle sue dita quando Bilbo prende la scodella e il suo sorriso non si attenua. «Va accanto al fuoco, a scaldarti, signor Baggins.»
Bilbo scatta in piedi e torna verso il gruppo, le mani sudate che lasciano cadere le scodelle in cima alla pile delle altre e le guance arrossate, roventi come tizzoni di carbone. Nessuno vede il sorriso compiaciuto di Gandalf che li osserva da sotto le falde del cappello, e quando Balin si sporge verso di lui per chiedergli: «Va tutto bene?» Bilbo riesce in qualche modo ad articolare una risposta risposta.
«Sì,» mugola, torcendosi le dita. «È soltanto il fuoco.»

Profile

mapi_littleowl: (Default)
mapi_littleowl

March 2017

S M T W T F S
   1234
5 67891011
12131415161718
1920 2122232425
262728293031 

Most Popular Tags

Style Credit

Expand Cut Tags

No cut tags
Page generated Oct. 17th, 2017 05:47 am
Powered by Dreamwidth Studios